< Back
logo creato per il ventennale #BB20

Big Brother, il format che ha cambiato per sempre la TV, compie 20 anni

La prima puntata in onda in Olanda il 16 settembre 1999

16/09/2019

Big Brother, il format che ha cambiato per sempre la TV, compie 20 anni.

Era il 16 settembre 1999 quando in Olanda, sull’emittente Veronica, parte di RTL, andava in onda la prima puntata di quello che sarebbe diventato un vero e proprio fenomeno culturale, capace di coinvolgere e rivoluzionare il mercato televisivo mondiale.

Quel giorno, 9 inquilini si trasferirono in una Casa appositamente costruita per il reality, dotata di 24 telecamere e senza alcun contatto con il mondo esterno per essere osservati 24 ore su 24 dall’occhio del Grande Fratello.
Sono passati 20 anni e, a oggi, le serie di Big Brother commissionate nel mondo sono 471, per un totale di 28.391 episodi, in 60 mercati, trasmesse in 80 territori. In tutto il mondo ci sono stati 7.153 inquilini che hanno trascorso in totale, nella Casa di BB, 35.143 giorni. Le eliminazioni sono state 5.035.

 

L’Italia, nel mondo, è uno dei paesi con più edizioni all’attivo e nel 2019, anno in cui Big Brother compie 20 anni, andrà in onda la 20esima edizione del reality con GFVIP4 (finora ci sono state 16 edizioni regular e 3 Vip). Considerando GF e GFVip al momento sono andate in onda 280 puntate di prime time e, sommando i giorni di tutte le 19 serie trasmesse, si arriva a un totale di 1.816 giorni e di circa 43.500 ore di diretta televisiva. Nelle ultime due stagioni televisive ci sono state ben 4 edizioni del reality, visto che alla versione Vip dell’autunno è stata affiancata la versione regular in primavera.

 

Oggi, a vent’anni dal suo debutto, Big Brother sta attraversando uno dei suoi periodi più felici: il format, infatti, nel 2019 è stato infatti rinnovato con 22 produzioni in 18 mercati.

Nei mercati più importanti come Italia, Spagna e USA il format continua ad andare in onda ininterrottamente dal suo debutto nel 2000. In altri paesi (come Germania, dove tornerà nel 2020, e Polonia e Finlandia, dove è tornato nel 2019) è stato commissionato dopo alcuni anni di stop ed è tornato con grande successo. E altri accordi per altre edizioni sono in cantiere.

 

L’Olanda è stato anche il primo paese a lanciare, nel giugno 2000, la versione Big Brother Vip. E anche questa versione del format continua a viaggiare nel mondo e ad avere successo. Solo nell’ultimo anno ci sono state 12 versioni Vip in altrettanti mercati.

 

COINVOLGENTE, INTERATTIVO E SEMPRE PIU’ ALL’AVANGUARDIA NELLA TECNOLOGIA

All’interno delle singole produzioni, Big Brother si è sempre avvalso delle innovazioni nel panorama tecnologico e televisivo. Nel corso degli anni, inoltre, BB è diventato sempre più interattivo e coinvolgente per il pubblico e i fan hanno sempre più modalità di accesso ai contenuti dello show.

 

A livello tecnologico, l’Italia è stata pioniera con Grande Fratello 15 inaugurando, per prima al mondo, un innovativo sistema di produzione che ha coinvolto simultaneamente i reparti di video, audio ed editing. Nell’ultima edizione il numero delle telecamere è arrivato a quota 120 tra cui presidiate, “remotate”, “action cam” e “verticam”.

 

L’utilizzo di tecnologie sempre più avanzate e telecamere all’avanguardia consentono al programma di essere prodotto anche in location non costruite ad hoc: ad esempio in Finlandia l’ultima serie è stata girata in un centro commerciale nel cuore di Helsinki, mentre in Polonia è stato girato in una casa reale già esistente.

L’utilizzo della domotica, inoltre, permette maggiore libertà creativa grazie a case completamente collegate che consentono dall’esterno di limitare l’accesso alle stanze o di conferire ai coinquilini determinati privilegi (come l’accesso al frigorifero o alla macchina del caffè).

 

DIVERSITY

Big Brother è sempre stato un reality eterogeneo, lungimirante e senza alcun tipo di preclusione.

Vi hanno preso parte concorrenti di ogni provenienza ed è sempre stato multiculturale e multigenerazionale.

Non solo: il format ha anche avuto un impatto fondamentale sulla rappresentazione LGBTQ in televisione.

 

Anche in Italia è sempre stato un programma inclusivo, che ha saputo raccontare le diversità e alcune realtà che a volte hanno diviso l’opinione pubblica, accendendo il confronto e trovando spunto nei fatti di attualità. Grande Fratello ha spesso raccontato quelle storie che nessuno show ha mai avuto il desiderio o il coraggio di affrontare in televisione. Solo qualche esempio:

  • Nella casa di GF un immigrato clandestino di origine rom è entrato 10 anni fa e ha vinto l’edizione (Ferdi, GF9)
  • Ci sono stati ragazzi/e dichiaratamente gay, transessuali, transgender, e alcuni hanno fatto coming out nella Casa.
  • Ci sono stati alcuni ragazzi con delle disabilità (un non vedente, un ragazzo affetto da sordità, una ragazza con una protesi al braccio).
  • Storie legate all’attualità: Augusto De Megni, rapito da bambino e tenuto prigioniero per 100 giorni dall’anonima sarda (GF6); Daniela Martani, simbolo della lotta dei dipendenti Alitalia del 2009 (GF9). Samba, venditore ambulante (GF13).

SOSTENIBILITÀ

Il Gruppo EndemolShine si impegna attivamente per promuovere e incoraggiare un comportamento consapevole in merito all’eco sostenibilità e anche Big Brother porta avanti diverse iniziative ecologiche.

La Casa di Grande Fratello in Italia nelle ultime edizioni ha scelto di essere plastic free ed eco-friendly, promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile e rispettando l’ambiente. Per questo motivo, nella Casa, non ci sono più bottiglie d’acqua di plastica. La stessa produzione del programma ha adottato nei luoghi di lavoro un approccio plastic free.

 

In Finlandia, la nuova casa sarà realizzata con materiali riciclati.

In India, dove la scarsità d’acqua è un grosso problema, la produzione ha reso possibile il riciclaggio delle acque, oltre a porre restrizioni idriche agli inquilini.


BIG BROTHER IN NUMERI E CURIOSITA’

  • 153 persone sono entrate nella casa di Big Brother (di queste 380 in ITALIA: 323 nel regular, 57 nel vip).
  • Ci sono state 5.035 eliminazioni.
  • 391 episodi di Big Brother sono andati in onda a livello globale (280 episodi di prime time di Grande Fratello in ITALIA).
  • Oltre 35.143 giorni sono stati trascorsi in casa (816 in ITALIA).
  • Finora ci sono state 471 serie nel mondo.
  • 000 persone si sono candidate telefonicamente per la prima serie in assoluto in Olanda.
  • La più lunga trasmissione televisiva senza interruzioni di Big Brother è durata 8,763 ore dal 2 marzo 2004 al 1 marzo 2005 in Germania. IN ITALIA: la serie più lunga è stata GF11: andò avanti per 6 mesi, 183 giorni.
  • C’erano 24 telecamere nella prima casa di Big Brother. La versione più recente in Finlandia ne ha 51, mentre in ITALIA viene girato con 120 telecamere.
  • 59 coppie si sono incontrate nella Casa.
  • All’interno della Casa ci sono stati 5 matrimoni.
  • 12 bambini sono nati dalle relazioni tra concorrenti di Big Brother.
  • Il coinquilino più anziano a entrare nella casa di Big Brother è Lionel Blair che a 85 anni ha partecipato a Big Brother Vip nel Regno Unito. C’è stato poi Jerry MacDonald, 75 anni, arrivato terzo nella serie USA 10 nel 2008.
  • Julie Chen Moonves è il conduttore più longevo al servizio di Big Brother, avendo condotto la versione USA per 19 anni dal suo lancio nel 2000.
  • 1 bambino è nato nella Casa di Big Brother: è avvenuto in Olanda nel 2005.
  • Ci sono stati oltre 202 milioni di voti espressi per una eliminazione a marzo di quest’anno in Brasile.
  • 6 versioni di Big Boss in 6 diverse lingue regionali (Marathi, Tamil, Telugu, Hindi, Kannada, Malayalam) sono state trasmesse in India quest’anno.
  • Big Brother ha 62.5 milioni di followers digitali.
  • Ci sono state, inoltre, 7,3 miliardi di visualizzazioni di video di Big Brother.
  • Il primo vincitore LGBTQ è stata Bianca Hagenbeek, apertamente bisessuale, che nel 2000 ha vinto BB in Olanda.
  • Nel 2005, nel Regno Unito, una donna transgender, Nadia Almada, ha vinto con il 74% dei voti.
Share
Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×