Furore

Torna il programma cult degli anni ‘90

Concept

E’ uno dei programmi cult degli anni ’90: ha segnato un’epoca, ha cambiato il linguaggio televisivo ed è entrato nell’immaginario collettivo di un’intera generazione. Oggi, a vent’anni dall’esordio, torna in tv, sempre su Rai2, FURORE. La nuova edizione del format è condotta da Gigi e Ross e Alessandro Greco. Una nuova edizione con alcune novità, ma con il cuore del programma immutato: due squadre composte da cinque personaggi famosi (provenienti dal mondo dello spettacolo, dello sport o del web), le “ragazze” da una parte e i “ragazzi” dall’altra, che si sfideranno a colpi di note e canzoni. I link tra passato e presente saranno diversi: dalla presenza, nelle due squadre, di alcuni vip che hanno partecipato al programma venti anni fa e ora tornano a giocare, ai ricordi di alcuni usi e costumi degli anni trascorsi. Tanti i giochi che si avvicenderanno nel corso delle puntate: alcuni nuovi, alcuni rivisitati, altri storici, come “Il karaoke arcobaleno” e “La canzone interrotta” e, grazie alle parole che scorreranno in sovraimpressione durante i brani anche il pubblico a casa potrà divertirsi a cantare. Si giocherà anche con il “Vip sink”, che vedrà i concorrenti impegnati a eseguire in perfetto playback alcune hit, e, come nelle migliori feste di qualche anno fa, tornerà protagonista anche “Il ballo della scopa”, mentre, sul finale, i medley di “Tutti ballano Furore” coinvolgeranno l’intero studio. Non mancheranno ospiti musicali e omaggi cinematografici. Previste anche le penitenze, il più delle volte fisiche (come, ad esempio, cantare a testa in giù), a cui dovranno sottoporsi alcuni concorrenti. Animatori della gara tra le due squadre Gigi e Ross, sotto lo sguardo attento di Alessandro Greco, che deciderà di volta in volta a quale squadra assegnare i punti nei vari giochi, fino a determinare la squadra vincitrice della puntata. In studio saranno presenti anche le tifoserie composte da circa 200 tra ragazzi e ragazzi a supporto delle due squadre. La grafica sottolineerà i passaggi salienti della gara che, però, come in passato, sarà solo il pretesto per divertirsi in studio e per divertire il pubblico a casa, tutti invitati a partecipare a questa festa musicale in cui le canzoni spazieranno dai classici degli anni ’70-’80-’90 agli ultimi successi dei giorni nostri.

 

Torna indietro

Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×